I trattamenti di medicina estetica più sicuri

Quali sono i trattamenti di medicina estetica più sicuri ed efficaci?

I trattamenti di medicina estetica più sicuri

I trattamenti di medicina estetica sono considerati già di per sé più sicuri rispetto alle procedure di chirurgia estetica. Questo grazie al fatto che sono poco invasivi, veloci e non richiedono anestesie.

I trattamenti più sicuri per i pazienti sono quelli praticati da anni e che ormai sono conosciuti a fondo. Ricordiamo comunque che è fondamentale la scelta di specialisti e con esperienza nel settore. Analizziamo i trattamenti di medicina estetica più sicuri e apprezzati sia dai pazienti che dai medici e che sono in grado di fornire risultati reali e tangibili.

Botox per viso e sudorazione

Il botox è il nome commerciale della tossina botulinica. Non è altro che una neurotossina prodotta dal batterio “Clostridium botulinum”. Sebbene è considerata un potente veleno, se usato correttamente è considerato uno dei trattamenti di medicina estetica più sicuri. Questa sostanza è iniettata per inibire il movimento muscolare per prevenire lo sviluppo o il peggioramento delle rughe.

Il botox è uno dei trattamenti più popolari per scopi estetici, ma è utile anche per altre condizioni come l’eccessiva sudorazione. Si è rivelato utile anche nel trattamento di emicrania e disturbi muscolari.

I suoi effetti sono temporei e totalmente reversibili. Le iniezioni vanno ripetute nel tempo per continuare, ad esempio, a contrastare le rughe.

Acido ialuronico

L’acido ialuronicoiniettabile è un filler dermico temporaneo. Questa sostanza è già presente nel nostro corpo con alte concentrazioni nelle articolazioni, nella pelle e negli occhi. La sua capacità di attrarre l’acqua rende la pelle più idratata.

L’iniezione di questo filler ha lo scopo di combattere la naturale perdita di elasticità e di volume della pelle che si verifica con il passare degli anni. L’aumento di elasticità combatte l’insorgere delle rughe.

Gli effetti sono immediati. Come il botox, però si tratta di un trattamento temporaneo che lo rende uno dei trattamenti di medicina estetica più sicuri. La sua longevità dipende comunque dalla zona in cui viene iniettato e dalle caratteristiche del paziente. Per mantenere i suoi effetti nel tempo è necessario un trattamento di mantenimento.

Lifting non chirurgico con ultrasuoni

Questo trattamento è un’alternativa più sicura al classico lifting, in quanto non consiste in un intervento sotto anestesia. Si tratta infatti dell’utilizzo di ultrasuoni microfocalizzati. Questa tecnica si avvale della più avanzata tecnologia nel campo della medicina estetica.

L’utilizzo degli ultrasuoni nell’area interessata provoca un riscaldamento delle cellule del tessuto. Questo riscaldamento provoca dei danni cellulari che stimola la singola cellula produrre più collagene. Il collagene è una proteina che fornisce struttura alla pelle. L’aumento di questa proteina migliora l’elasticità e la tonicità dell’epidermide. I raggi degli ultrasuoni agiscono sotto lo strato superficiale della pelle, lasciando quest’ultima senza danni.

Questo trattamento non è adatto per persone con la pelle molto rilassata con molto tessuto in eccesso. Anche nei pazienti con diversi problemi a livello cutaneo non è consigliabile sottoporsi al lifting con ultrasuoni.

Peeling chimico

Il peeling chimico ha lo scopo di migliorare l’aspetto della pelle. Si tratta di un’esfoliazione dello strato superficiale della pelle per stimolare il ricambio cellulare. Questo avviene tramite l’applicazione di un composto chimico apposito. Il peeling è efficace per ridurre i danni causati dal sole, eliminare rughe leggere o piccole cicatrici. Il risultato finale sarà comunque di un aspetto migliore dell’epidermide.

Dopo il trattamento la pelle sarà sensibile al sole ed è consigliabile limitare il tempo di esposizione e utilizzare una crema solare. Questo è uno tra i trattamenti di medicina estetica più sicuri in quanto lavora sullo strato più superficiale della pelle.

Criolipolisi tra i trattamenti di medicina estetica più sicuri

La criolipolisi è una procedura che consiste nel congelamento delle cellule adipose. Questo trattamento ha lo scopo di ridurre il grasso con una tecnica non invasiva e senza danneggiare altri tessuti.

Gli accumuli adiposi verranno eliminati definitivamente e questo la rende un’alternativa meno invasiva e più sicura alla classica liposuzione. Il procedimento avviene tramite un aspiratore posizionato sulla pelle che risucchia e raffredda la pelle. I lipidi si verranno divisi dalla cellula per poi essere smaltiti dal corpo tramite il sistema linfatico.

I rischi di questo trattamento sono minimi e vanno dal rossore dell’area trattata a lividi che si dissolvono in poche ore.

Cosa aspetti? Scrivici o chiamaci per maggiori informazioniVieni a trovarci nella nostra clinica di Milano o di Roma!