ginecomastia

La ginecomastia è dovuta ad un anomalo sviluppo della ghiandola mammaria nell’uomo. Spesso perciò gli inestetici rigonfiamenti nel torace maschile non sono solo determinati dal grasso, dall’eccesso localizzato di adipe, ma dall’anomala accentuazione della ghiandola mammaria.

Ginecomastia, riduzione del seno maschile

Le cause sono della ginecomastia sono diverse: invecchiamento, disturbi ormonali o cromosomici, sovrappeso, obesità (pseudo-ginecomastia). Il conseguente rigonfiamento del torace è un problema di grande entità psicologica ed eliminarlo significa non solo riguadagnare un’immagine virile, ma anche tornare a vivere serenamente nel proprio corpo più sicuri di sè.

L’eccessivo sviluppo della ghiandola mammaria (a meno che non sia causato dall’assunzione di particolari farmaci, come i gastroprotettori, o quelli prescritti nelle cure ormonali antitumorali) può essere risolto solo chirurgicamente.

Come avviene l’intervento di ginecomastia?

L’obiettivo della correzione chirurgica è appianare e rendere tonico il torace, mediante l’asportazione della ghiandola mammaria e l’aspirazione dell’eccesso adiposo localizzato. Si consiglia l’intervento nei casi di un sviluppo anomalo della ghiandola mammaria, nell’accumulo adiposo sui pettorali o in caso di parvenza femminile al petto.

Quanto dura l’intervento per il seno maschile?

L’intervento di ginecomastia ha una durata molto contenuta, circa 30-40 minuti, in day hospital. Tenuto conto delle formalità amministrative per l’utilizzo della sala operatoria, i tempi dell’anestesia e un tranquillo controllo post-operatorio suggeriamo una permanenza in clinica di 3-4 ore. La guarigione avviene già dopo 7-10 giorni.

Quali sono le fasi post operatorie?

Il cliente viene dimesso in regime di day surgery. Dopo l’intervento, si indossa la guaina compressiva per Ginecomastia per 3-4 settimane (a seconda dell’estensione dell’intervento). Dopo 12-15 gg rimuove i punti di sutura. In pochi giorni, con la guaina addosso il cliente riprende qualunque attività. Dopo 3 settimane può riprendere una moderata attività sportiva. Il gonfiore scompare quasi del tutto ed il risultato si assesta dopo 4-6 settimane.

Costo ginecomastia

Il costo dell’intervento di ginecomastia per ridurre il seno maschile parte da 3.500 Euro. Il costo è omnicomprensivo (sala operatoria, onorario anestesista, onorario chirurgo, compensi staff medico e paramedico, presidi medici, materiali)

Vieni a trovarci nella nostra clinica di Milano o nel nostro ambulatorio di Roma, scopri l’intervento di riduzione del seno maschile! Guarda la spiegazione dell’intervento!

Hai poco tempo? Non riesci ad andare dal chirurgo estetico? Prova allora la nostra linea di prodotti studiata appositamente per te dal Dr.Giacomo Urtis!