Come migliorare il naso

Come migliorare il naso? Andiamo a vedere alcune opzioni.

Come migliorare il naso?

Il naso è una parte molto importante del nostro viso, ma non tutti lo apprezzano. Una forma irregolare o poco armonizzata con il resto del volto può essere motivo di grande disagio e insicurezza.

Un tempo l’unica scelta che si poteva avere per migliorare il proprio naso era l’intervento di rinoplastica. Oggi esistono diversi metodi, alcuni meno invasivi di un intervento chirurgico. Infatti oggi la medicina estetica offre ai pazienti la possibilità di utilizzare dei filler riempitivi per migliorare le forme del proprio naso.

Rinofiller

Il rinofiller, chiamato anche rinoplastica non chirurgica, è l’alternativa poco invasiva alla rinoplastica. Il suo obiettivo è puramente estetico (quindi non funzionale) e va a migliorare l’aspetto del naso. Per questa tipologia di trattamento si utilizzano dei filler cutanei a base di acido ialuronico.

Con delle iniezioni si vanno a riempire le irregolarità del naso. Nel caso di una protuberanza al centro del naso, il filler andrà a riempire la parte circostante in modo da rendere il dislivello meno evidente ottenendo così un naso più dritto. Per correggere il famoso “naso adunco” si inietta il filler sulla punta del naso dandogli un aspetto più sollevato.

È un trattamento sicuro e reversibile. Non si tratta infatti di una soluzione definiva. I fillers hanno la caratteristica di essere riassorbibili. Esistono comunque filler “permanenti” che durano almeno 18 mesi.

Migliorare il naso con il lipofiller

In questi ultimi anni il grasso sta diventando un prezioso alleato della chirurgia estetica e il lipofiller è una valida alternativa al normale filler per migliorare il naso. Si tratta infatti di utilizzare il proprio grasso corporeo come riempitivo. Questo avviene con l’aspirazione e il trattamento di una certa quantità di grasso da una zona prestabilita (magari dopo una liposuzione). Lo svolgimento del trattamento è simile al rinofiller, si inietta il riempitivo per armonizzare le forme del naso.

Il rischio di intolleranze o reazioni al riempitivo è di conseguenza pari a zero, usando il proprio grasso corporeo. È un trattamento più duraturo rispetto all’utilizzo di acido ialuronico e viene di conseguenza richiesto per un risultato più stabile nel tempo.

Rinoplastica

La rinoplastica è un intervento di chirurgia plastica con lo scopo di migliorare l’aspetto e la funzione del naso. Infatti ci si può sottoporre a questa operazione anche per motivi medici e di salute. È in grado di risolvere problemi respiratori come la deviazione del setto nasale, ma anche correggere deturpazioni derivate da traumi o incidenti.

Come può migliorare il nostro naso quando diventa motivo di disagio estetico? La rinoplastica può ridare armonia al viso migliorando la forma e correggendo gli inestetismi del nostro naso. Una gobba accentuata o la punta del naso rivolta verso il basso sono alcuni problemi che la chirurgia può risolvere in maniera del tutto definitiva. Si tratta di un intervento che si svolge in anestesia locale o generale. Si lavora direttamente sull’osso o sulla cartilagine andando a modificarne la fisionomia.

Il tutto si svolge in day hospital ed è previsto un periodo di recupero.

Quale intervento o trattamento scegliere per migliorare la forma del naso?

A differenza di altri soluzioni, la rinoplastica è una soluzione permanente per migliorare la forma del naso perché va a correggerne le grandi imperfezioni. Un naso eccessivamente grosso per il nostro viso è possibile correggerlo solo chirurgicamente.

Se invece dobbiamo andare a correggere piccole imperfezioni e non vogliamo per questo un intervento troppo invasivo i filler sono più sicuri e veloci, oltre a costare meno.

Cosa aspetti? Scrivici o chiamaci per maggiori informazioniVieni a trovarci nella nostra clinica di Milano o di Roma!