collagene

Il collagene è la proteina più abbondante nel corpo umano, presente in ossa, muscoli, pelle, unghie, denti e tendini.

Che cos’è il collagene?

Il collagene è la proteina che tiene insieme il corpo e fornisce forza e struttura. E’ prodotto in maniera naturale dal nostro organismo (endogeno) ma può essere anche integrato da fonti esterne. E’ presente in molte zone, ma soprattutto pelle, ossa e tessuti. La sua produzione, come accennato, è naturale, ma diminuisce con l’avanzare dell’età e con l’esposizione a fattori esterni, come fumo o raggi UV.

E’ una proteina dura, insolubile e fibrosa, costituisce un terzo delle proteine umane, ed è in grado di donare alla pelle forza ed elasticità.

Tipologie di collagene

Esistono almeno 16 tipologie di collagene. Quasi il 90% però appartinene solo ai tipi 1,2 e 3. Ogni tipologia ha struttura e funzione diversa. Viene creato dalle cellule, principalmente da quelle del tessuto connettivo. Alcune tipologie agiscono come copertura protettiva dei nostri organi del corpo, come ad esempio i reni.

Con l’avanzare dell’età il nostro corpo tende a produrre questa proteina sempre meno. Ciò porta alla formazione di rughe e ad indebolimenti della cartilagine e delle articolazioni. Nelle donne, una drastica diminuzione avviene dopo la menopausa mentre negli uomini soprattutto dopo i 60 anni.

Il collagene nella medicina

Il collagene non è solo endogeno. possiamo anche integrarlo essendo completamente riassorbibile. Ciò vuol dire che può essere scomposto, convertito e riassorbito senza problemi dal nostro corpo. Essendo particolarmente versatile il collagene è adatto a numerosi scopi medici e può essere estrapolato da esseri umani, mucche, pecore o maiali. Nella medicina è spesso usato come medicante, in quanto è in grado di curare le ferite attirando nuove cellule della pelle in grado di rimarginarle e creando di conseguenza nuovi tessuti. Anche in campo odontoiatrico è molto apprezzato. E’ spesso usato per la rigenerazione delle cellule dentali o delle gengive.

Studi recenti hanno dimostrato l’efficacia del collagene anche nella cura dell’artrosi. Si è scoperto come questa proteina sia in grado di ridurre i sintomi dei dolori articolari, soprattutto nelle persone con osteoartrosi.

Cosmetica

Molti prodotti contengono il collagene: creme, polveri, sieri che promettono di rivitalizzare e rinfrescare la pelle aumentando i livelli di collagene nel corpo. Attenzione però. Ciò è abbastanza improbabile in quanto le molecole di collagene sono talmente grandi e resistenti che difficilmente sono assorbite dalla pelle. I benefici di tali prodotti possono essere isolati nel loro solo effetto idratante. Per questo vi consigliamo cautela se utilizzate questi prodotti.

Filler per la pelle e terapie laser

Nel campo della medicina estetica il collagene è spesso usato nelle iniezioni di filler, in combinazione con l’acido ialuronico. I filler migliorano l’elasticità della pelle, riempiono le rughe, nascondono le cicatrici e sono un ottimo trattamento di medicina estetica anti età. Tendenzialmente il collagene presente nei filler deriva da esseri umani o mucche.

Un modo molto efficace per prevenire la perdita di questa proteina è la terapia laser. Il laser infatti, soprattutto nei trattamenti contro cellulite e smagliature, è molto efficace in quanto riesce a stimolare la crescita naturale di collagene, elastina e melanina. Per questi motivi i risultati dopo determinati trattamenti sono visibili già a occhio nudo e dopo poche sedute.

Il collagene e l’alimentazione

Una dieta salutare ed equilibrata porta il nostro corpo a generare collagene in maniera del tutto naturale. Sono diversi i cibi che stimolano la produzione. possiamo citare le uova, la carne il formaggio. Ma anche frutta e verdura come arance, fragole, peperoni o broccoli.

Cosa danneggia il collagene?

Il processo di invecchiamento fa sì che i livelli di collagene si riducano naturalmente nel tempo. Non c’è modo di impedirlo.

Ma ci sono anche altri fattori che ne possono accellerare l’esaurimento dei livelli nel nostro corpo. Se prestiamo attenzione ad alcuni fattori, possiamo mantenere il nostro corpo e la nostra pelle più a lungo.

Elevato consumo di zucchero: una dieta ricca di zuccheri aumenta il tasso di glicazione, un processo in cui gli zuccheri nel sangue si attaccano alle proteine ​​per formare nuove molecole chiamate AGE. Gli AGE danneggiano le proteine vinine, rendendo di conseguenza il collagene secco e debole.

Fumo: è risaputo come il fumo danneggi la pelle, in quanto agisce negativamente sull’elastina. Inoltre la nicotina restringe i vasi sanguigni, compromettendo la salute in quanto il passaggio di ossigeno è inferiore alla media.

Luce Solare: i raggi UV del sole provocano una decomposizione più rapida di collagene, danneggiando le fibre. Questo tenta di ricostituirsi, ma lo fa in modo errato: ecco che si formano le prime rughe, o macchie.

Come mantenere il collagene più a lungo?

Evitate il tabacco e l’eccessiva esposizione al sole. Seguite una dieta salutare e un piano di esercizi fisici. Ciò vi può aiutare a rallentare l’invecchiamento e a proteggere il vostro collagene, mantenendo più a lungo la pelle, le ossa, i muscoli e le articolazioni.

 

Cosa aspetti? Scrivici o chiamaci per maggiori informazioniVieni a trovarci nella nostra clinica di Milano o di Roma!