acido ialuronico

Scopriamo insieme cos’è l’acido ialuronico e perchè è sempre più usato nella medicina estetica.

Acido ialuronico

L’acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo e degli altri mammiferi. Conferisce alla pelle quelle sue particolari proprietà di resistenza e mantenimento della forma. Una sua mancanza determina un indebolimento della pelle promuovendo la formazione di rughe e inestetismi. La sua concentrazione nei tessuti del corpo tende a diminuire con l’avanzare dell’età. Essendo presente nei tessuti sia umani che animali, non comporta effetti collaterali come allergie o rigetto.

Di conseguenza l’acido ialuronico è specifico per il corpo e grazie alla sua elevata densità rispetto ai filler viso. Questa sostanza permette di risollevare e modellare il corpo anche su ampie superfici, come ad esempio i glutei o gli zigomi.

E’ ben tollerato e privo di rischi per i pazienti essendo di derivazione non animale e di conseguenza estremamente sicuro.

Le zone di applicazione dell’acido ialuronico

L’acido ialuronico è usato moltissimo nella medicina estetica. Le sue proprietà fanno si che sia in grado di mantenere un grado di idratazione, turgidità, plasticità e viscosità nel tempo, poiché si dispone nello spazio in una conformazione aggregata. Le zone di applicazione dell’acido ialuronico possono essere molteplici, tra cui:

  • glutei
  • polpacci
  • addome
  • pettorali
  • arto superiore: bicipiti, avambraccia
  • arto inferiore: depressioni cutanee ed esiti cicatriziali post liposcultura
  • trattamento delle cicatrici post intervento chirurgico
  • correzione delle lipodistrofie

Per l’aumento del seno invece è fortemente sconsigliato poichè interferiscono con gli esami al seno, portando ad esempio ad una diagnosi errata.

I trattamenti con acido ialuronico

L’acido ialuronico è iniettato con apposite cannule attraverso un foro piccolissimo praticato con un ago sulla cute, in profondità, al di sopra dei muscoli parallelamente ad essi (tecnica lineare). Il paziente può avvertire un lieve bruciore al momento dell’inserimento del filler, che tende a svanire in breve tempo. La durata del trattamento è variabile fino ad un massimo di circa 2 ore a seconda dell’area, della quantità di prodotto da utilizzare e del tipo di intervento da effettuare.

Al termine del trattamento verranno applicate piccole medicazioni da rimuovere dopo un paio di giorni.

Dopo i trattamenti con acido ialuronico

Possono esser utilizzati analgesici qualora si avvertisse dolore, e potrà verificarsi un lieve gonfiore nella zona trattata dovuto ad un maggior richiamo di liquidi nell’area, comunque di breve durata. E’ consigliato evitare l’esposizione al sole o lampade UV per almeno 15 giorni, in modo da permettere una corretta cicatrizzazione.

Inoltre è opportuno evitare sbalzi termici importanti come eccessivo caldo: saune, bagni turchi o troppo freddo e astenersi dal praticare sport e tutte quelle attività che possono provocare un’eccessiva sollecitazione della parte trattata o un aumento della compressione. Il riassorbimento del prodotto avviene in modo molto lento e graduale. E’ possibile eseguire periodicamente piccoli ritocchi che permettono di prolungare il risultato per più tempo.

 

Hai poco tempo e di conseguenza non riesci ad andare dal chirurgo estetico? Prova allora la nostra linea di prodotti studiata appositamente per te dal Dr. Urtis!